La nostra carta Ermogrease è stata riconosciuta come biodegradabile e compostabile.

Le Cartiere Ermolli dimostrano ancora una volta il forte impegno per la tutela del nostro ambiente.
Le carte ERMOGREASE RU già da diversi anni vengono prodotte senza l’utilizzo di PFOA e PFOS.
Ora sono state riconosciute come biodegradabili e compostabili, conformemente alla norma UNI EN 13432:2002.

Secondo la normativa un materiale compostabile deve avere sono le seguenti le caratteristiche:

– Biodegradabilità, ossia la capacità del materiale di essere convertito in anidride carbonica (CO2) grazie ai microrganismi e in modo analogo a quanto accade ai rifiuti naturali.
– Disintegrabilità, cioè la frammentazione e perdita di visibilità nel compost finale (assenza di contaminazione visiva).
– Assenza di effetti negativi sul processo di compostaggio.
– Metalli pesanti pressoché assenti e nessun effetto negativo sulla qualità del compost.

La compostabilità è provata dal contemporaneo soddisfacimento di tutti i suddetti requisiti.
Ad esempio, un materiale biodegradabile non è necessariamente compostabile, perché deve anche disintegrarsi durante un ciclo di compostaggio.
D’altra parte, un materiale che si frantuma durante un ciclo di compostaggio in pezzi microscopici, che non sono però poi totalmente biodegradabili, non è compostabile.

Le nostro carte soddisfano brillantemente tutti i requisiti.